Mostre e concorsi

StreeTSart Festival _to be continued ... Ver_Tical e Matteo Rota w/ Mattia Campo Dall'Orto

Dal 4 dicembre ritorna lo StreeTSart Festival con la realizzazione di 2 nuovi interventi artistici:
"Look up" di Gabriele Bonato e "Riflesso" di Matteo Rota

"LOOK UP" è il titolo dell'opera dell'artista triestino Gabriele Bonato, in arte Ver_tical: un nome che evoca i concetti di verticale e verità, la stessa verità cercata dalla giornalista Nadia Toffa cui l'opera è dedicata. La Ferriera di Servola è lo storico impianto siderurgico a ciclo integrale, che spicca sul bacino della città con i suoi mastodontici impianti, gli altoforni e le ciminiere, a testimonianza di un mondo industriale concepito in anni lontani. Ora, qui, un braccio meccanico, simile ad un fiore di acciaio, si eleva verso l'alto e su di esso si posa uno splendido volatile: Nadia, nome che significa speranza. Il messaggio veicolato dall'artista è che solo attraverso l'esperienza elevata dell'amore e della bellezza si potrà generare un futuro armonioso, lo stesso su cui si basa la creazione delle stelle.
Siamo nel rione di Servola, anzi, in via di Servola ed è lì che possiamo trovare Gabriele Bonato | Ver_Tical ‼️
Per fare un murale ci voglio tanti buoni ingredienti ... Look up li ha tutti!
Un artista✅ una squadra✅ un'idea✅ un progetto✅
Il progetto rientra nell'ambito di "Chromopolis - La Città del Futuro" ed è stato realizzato in occasione dello StreeTSart Festival promosso e sostenuto dal Comune di Trieste, con il contributo della Fondazione Pietro Pittini e il coinvolgimento degli studenti Edilmaster - La Scuola Edile di Trieste

RIFLESSO
è il lavoro di Matteo Rota, giovanissimo artista proposto dall'Associazione Macross che verrà realizzato su una porzione del muro perimetrale dello Stadio Grezar a Valmaura, sempre nell'ambito del progetto "Chromopolis". Anche qui tutti gli "ingredienti" per fare un ottimo murale, sono perfetti".

Rota è stato studente alla Edilmaster - La Scuola Edile di Trieste ✅ e si è distinto durante un suo periodo di tirocinio ✅ affiancando Jan Sedmak nella realizzazione del murales dedicato a Ernesto Nathan Rogers a Borgo San Sergio. Mattia Campo Dall'Orto✅, artista e docente presso la stessa scuola, ha scelto di supportarlo con un'autentica operazione di "scouting" per dargli l'opportunità di crescere professionalmente.

Il progetto elaborato dal giovane artista Matteo Rota s’ispira ad alcuni elementi caratteristici della città di Trieste. L’opera rappresenta un uomo in abito elegante. Nella mano destra tiene il classico capo in b triestino. Dal caffè si sprigiona il tipico aroma che, forma di linea, avvolge l’uomo e intrappola il gabbiano appoggiato sulla spalla. Nella mano sinistra l’uomo tiene uno specchio che prende posto del viso raffigurando la città in maniera essenziale, con il mare, il verde mentre il grigio delle strade forma i “baffi”. In cielo invece una nuvola porta con sé un soffio di bora✅.

File da scaricare:

Gallery associata:

look up

Informativa privacy

	
chiudi